AGGIORNAMENTO DECRETO – TERRE E ROCCE DA SCAVO

SAFETY ROADS: MUSICA NEI LIMITI DI VELOCITÀ
29 Maggio 2017
EFFICIENZA E SICUREZZA NEL MONDO DELLA RISTORAZIONE: SUGGERIMENTI E CONSIGLI
1 Giugno 2017
SAFETY ROADS: MUSICA NEI LIMITI DI VELOCITÀ
29 Maggio 2017
EFFICIENZA E SICUREZZA NEL MONDO DELLA RISTORAZIONE: SUGGERIMENTI E CONSIGLI
1 Giugno 2017

Il decreto che semplifica la disciplina di gestione delle terre e rocce da scavo è stato nuovamente approvato in via definitiva durante il Consiglio dei ministri n.30 del 19 Maggio.

Il testo del decreto, già approvato nel luglio 2016, è stato ulteriormente aggiornato con il ricorso ad una consultazione pubblica e con il parere espresso dalla Conferenza unificata. Conseguentemente il Consiglio dei ministri ha verificato la possibilità di un migliore adeguamento alle condizioni e alle osservazioni contenute nei pareri delle Commissioni parlamentari.

Il presente decreto contiene tutte le disposizioni oggi vigenti per quanto riguarda: la gestione e l’utilizzo delle terre e rocce da scavo, qualificate come sottoprodotti; il deposito temporaneo delle terre e rocce da scavo qualificate come rifiuti; la loro gestione nei siti oggetto di bonifica.

Il decreto riporta, inoltre, i seguenti argomenti fondamentali:

  1. L’utilizzo nel sito di produzione delle terre e rocce da scavo escluse dalla disciplina dei rifiuti;
  2. La gestione delle terre e rocce da scavo nei siti oggetto di bonifica;
  3. La gestione delle terre e rocce da scavo qualificate come sottoprodotti provenienti da cantieri di piccole e grandi dimensioni;
  4. La disciplina del deposito temporaneo delle terre e rocce da scavo.

Il testo è stato ulteriormente integrato nel tempo con il ricorso a una consultazione pubblica rivolta a cittadini, associazioni del settore, oltre che sulla base del parere espresso dalla Conferenza Unificata.

 

Vuoi restare sempre aggiornato?

_______

Ricevi gli ultimi articoli nella tua casella di posta.