Diritti e sicurezza dei lavoratori

Sicurezza stradale e incidenti in itinere
22 Novembre 2023
La nuova direttiva whistleblowing
20 Dicembre 2023
Sicurezza stradale e incidenti in itinere
22 Novembre 2023
La nuova direttiva whistleblowing
20 Dicembre 2023

Il 10 dicembre ricorre la Giornata internazionale dei diritti dell’uomo. La data è stata scelta per ricordare la proclamazione da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite della Dichiarazione universale dei diritti umani, il 10 dicembre 1948. Oggi vogliamo soffermarci sui principali diritti dei lavoratori per la propria salute e sicurezza.

I diritti dei lavoratori

I lavoratori hanno il diritto di:

  • ricevere un adeguato controllo sanitario;
  • allontanarsi dal luogo di lavoro in caso di pericolo;
  • ricevere adeguata informazione e formazione in materia di sicurezza sul lavoro;
  • non subire oneri finanziari per le misure adottate relative alla sicurezza.

Ancora oggi purtroppo si sentono molte, troppe notizie sul mancato rispetto delle più basilari norme sulla sicurezza, che portano al ferimento o addirittura alla morte del lavoratore. Le ragioni sono molteplici, dalla disattenzione del personale sprovvisto di DPI al macchinario a cui è stato disattivato il dispositivo di sicurezza. 

Gli ultimi dati sulle morti bianche

I numeri delle vittime sul lavoro in Italia sono in aumento rispetto allo scorso anno del 4,4 %. Nei primi sette mesi del 2023 sono 559 le vittime sul lavoro in Italia, delle quali 430 durante il proprio lavoro e 129 in itinere. Purtroppo sono anche i giovani che, nell’alternanza scuola-lavoro, rischiano la vita poiché non vengono rispettate le basilari norme di sicurezza sul posto di lavoro.

È diritto e dovere del lavoratore tutelare se stesso tenendosi informato e assicurandosi che anche il datore di lavoro segua le regole.

Anche un semplice gesto può cambiare molte cose.

Per ulteriori informazioni contattaci: commerciale@sferaingegneria.com –  tel.  055 895 2563

Scopri le date dei nostri corsi sulla sicurezza sul lavoro:

Articolo di Martina Bartoli

Vuoi restare sempre aggiornato?

_______

Ricevi gli ultimi articoli nella tua casella di posta.