Le donne e la sicurezza sul lavoro

Privacy e registro dei trattamenti dei dati: un utile strumento
15 Marzo 2019
MUD 2019: cosa cambia e come fare
28 Marzo 2019

L’uguaglianza di genere e l’emancipazione delle donne sono diritti da difendere e sostenere. Nell’ambito della SSL (sicurezza sul lavoro) questo si realizza attraverso un’analisi dei pericoli a cui si può essere esposti nello svolgimento della propria professione che tenga conto delle differenze biologiche fra i sessi. Per questa ragione l’EU-OSHA (Agenzia Europea per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro) conduce ricerche e accresce continuamente la conoscenza sulle problematiche di salute e sicurezza sul lavoro che le donne affrontano quotidianamente, in modo da valutarle e tenerle sotto controllo.

Purtroppo capita frequentemente che le donne lavoratrici svolgano mansioni erroneamente considerate sicure e semplici o in cui non si tiene conto delle differenze fisiche fra uomini e donne, per esempio in termini di forza fisica. Le donne inoltre, più degli uomini, coniugano una duplice responsabilità, sul luogo di lavoro e a casa, subendo in questo modo una forte pressione che ha ricadute in termini di benessere e quindi di salute.

Spesso queste differenze non sono riconosciute nella prassi in materia di salute e sicurezza e i rischi correlati ai carichi di lavoro e allo stress per le donne al lavoro vengono di conseguenza sottovalutati. L’EU-OSHA intende evidenziare queste differenze e contribuire al miglioramento della SSL nei settori che riguardano maggiormente le donne.
Come Società che crede profondamente nell’importanza e nel dovere di valorizzare le persone al suo interno, Sfera Ingegneria sostiene con impegno la realizzazione di un ambiente di lavoro che vada incontro tanto alle esigenze dei lavoratori quanto a quelle delle lavoratrici. Garantire un clima aziendale sereno per ogni collaboratore e un contesto lavorativo i cui rischi sono stati puntualmente valutati e analizzati senza distinzioni di genere non dovrebbe essere soltanto un requisito per tutelare la salute e la sicurezza, ma anche un obiettivo etico che, se realizzato, porta benefici per tutti, azienda compresa.

Cosa possono fare quindi i datori di lavoro?

Tanto per cominciare possono:

  • puntare a rendere il lavoro più sicuro e più facile per tutti;
  • inserire le problematiche legate al genere nella valutazione dei rischi;
  • considerare il lavoro effettivamente svolto dai collaboratori ed evitare di stabilire a priori quali sono le persone a rischio e perché;
  • essere flessibili per quanto riguarda gli orari lavorativi;
  • coinvolgere le donne nel processo decisionale in materia di SSL.

Un approccio di genere alla SSL si traduce nel riconoscimento e nella considerazione delle differenze tra lavoratori e lavoratrici.

 

Sfera Ingegneria supporta i datori di lavoro a identificare ed attuare una valutazione dei rischi sensibile alle differenze di genere, prevenendo situazioni di conflitto o malessere all’interno dell’azienda e migliorandone quindi l’efficienza e il valore. SCOPRI DI PIÙ!

Fonte: EU-OSHA

Cristina Atturio, Divisione Tecnica.

In occasione della Festa della Donna, Sfera Ingegneria ha organizzato un incontro gratuito sulla conciliazione casa-lavoro per la donna lavoratrice.
Sfoglia la foto gallery!

Comments are closed.