IL MOTTO DELL’AUTOIPNOSI: “COGITO ERGO FACIO”

MEDITAZIONE vs STRESS
22 Giugno 2017
ATTIVITA’ FISICA: TANTI BENEFICI POCO STRESS
26 Giugno 2017
MEDITAZIONE vs STRESS
22 Giugno 2017
ATTIVITA’ FISICA: TANTI BENEFICI POCO STRESS
26 Giugno 2017

L’autoipnosi come tecnica per favorire il rilassamento? Ebbene sì, la psicoterapia cognitivocomportamentale utilizza l’autoipnosi sia per favorire il rilassamento sia per aumentare le aspettative di successo andando a modificare i problemi controproducenti aumentando la capacità di far fronte ai problemi: “Lo penso, dunque lo faccio!”.

Per indurre l’autoipnosi ci si focalizza su un punto sul soffitto e, quando mente e corpo sono calmi e rilassati, l’attenzione viene spostata su quelle che sono autoistruzioni di miglioramento personale.
Il modo con cui tali autoistruzioni vengono dette potrebbe renderle più o meno efficaci, pertanto:
– Utilizzare parole e frasi brevi;
– Formulare in termini positivi (es. “sarò calmo” anziché “non sarò ansioso”);
– Usare un registratore per migliorare la formulazione di parole e frasi;
– Formulare frasi dirette senza allusioni a dubbi o all’impegno (es: “migliorerò la gestione del mio lavoro” anziché “cercherò di migliorare la gestione del mio lavoro”).

Tale tecnica di rilassamento richiede tempo e, come tutti gli esercizi, fisici e mentali, tanta forza di volontà ed impegno.

Vuoi restare sempre aggiornato?

_______

Ricevi gli ultimi articoli nella tua casella di posta.