INFORTUNIO DEL LAVORATORE DOMESTICO? ECCO COME COMPORTARSI
16 Settembre 2014
IL MANIGLIONE ANTIPANICO
29 Settembre 2014
INFORTUNIO DEL LAVORATORE DOMESTICO? ECCO COME COMPORTARSI
16 Settembre 2014
IL MANIGLIONE ANTIPANICO
29 Settembre 2014

La legge 9/08/2013, n. 98 aveva introdotto l’art.104 bis nel D.Lgs.81/08, il quale rinviava a successivo decreto l’individuazione di modelli semplificati per la redazione del piano operativo di sicurezza, del piano di sicurezza e di coordinamento e del fascicolo dell’opera.

Con il Decreto interministeriale del 9 settembre 2014 sono stati introdotti i modelli semplificati dando possibilità ai datori di lavoro di redigere POS, ai Coordinatori per la progettazione di redigere PSC e fascicolo dell’opera, l’appaltatore di redigere il PSS secondo detti modelli.

Restano vigenti allo stesso tempo gli Allegati XV, XVI del D.Lgs.81/08 che danno disposizioni circa i contenuti di suddetti documenti.

I datori di lavoro delle Imprese e i Coordinatori per la progettazione e per l’esecuzione redigeranno i documenti di propria competenza secondo gli allegati oppure secondo il Decreto attuativo dell’art.104bis? Ad oggi non c’è risposta e ci auguriamo che nell’immediato futuro verrà chiarito l’ambito di applicazione del Decreto.

Un’altra osservazione viene spontanera: pur essendo favorevoli ad uno snellimento della burocrazia nei cantieri, siamo un pò perplessi circa l’uso che ne verrà fatto di questi modelli. Chi opera sul campo è consapevole del fatto che molte Imprese sottovalutano l’importanza del POS e si riducono a cambiare l’anagrafica del cantiere in un modello “molto generico” di POS che di volta in volta viene riproposto in un nuovo appalto. E la valutazione del rischio dove è finita?

Decreto interministeriale 9 settembre 2014

 

Vuoi restare sempre aggiornato?

_______

Ricevi gli ultimi articoli nella tua casella di posta.