SPIRULINA: L’ALGA CHE FA BENE A DIETA E LAVORO

ETICHETTATURA SUL GUSCIO DELLE UOVA
6 Ottobre 2016
INFORTUNI SUL LAVORO: MORTI BIANCHE DEL 2016
10 Ottobre 2016
ETICHETTATURA SUL GUSCIO DELLE UOVA
6 Ottobre 2016
INFORTUNI SUL LAVORO: MORTI BIANCHE DEL 2016
10 Ottobre 2016

Partiamo dal principio: le pause pranzo. Fugaci, veloci e a volte, per esigenze lavorative, ridotte ad uno snack preso dai distributori automatici. Risultato? La fame ci accieca a metà pomeriggio e tornati a casa ci abbuffiamo su qualsiasi cosa ci permetta di arrivare almeno fino all’ora di cena.
Tutto ciò è particolarmente nocivo per chi, magari dopo l’estate per mantenere la tonicità del fisico, decide di seguire una dieta.
A volte anche per il lavoratore e la lavoratrice a dieta la pausa pranzo è quasi un incubo: le insalate insipide e le dosi ridotte non aiutano!
Chi ne risente? Oltre al fisico del lavoratore affamato ne pagano le conseguenze il clima aziendale (più teso) e la produzione (più lenta e sconcentrata).
Volete un prodotto naturale che ultimamente sta prendendo sempre più campo anche nelle GDO? Ecco allora la spirulina!
Si tratta di un’alga dalle mille proprietà:
• Ha un altissimo potere proteico così da poter risultare un’utilissima fonte di proteine alternative soprattutto per chi ad esempio segue una dieta vegetariana (es. legumi ed uova contengono il 13% di proteine mentre l’alga spirulina può arrivare anche al 70%);
• Aiuta ad abbassare il livello di colesterolo;
• L’abbondanza di proteine pare aiuti ad accelerare il senso di sazietà tenendo sotto controllo la fame;
• Contiene un’elevata dose di ferro quindi è ottima per gli anemici;
• Cresce in acqua dolce quindi è priva di iodio e perciò è indicata anche per chi ha problemi alla tiroide;
• Il suo mix di vitamine la rende perfetta per chi vive un periodo di stress psicofisico (ideale allora per lavori concettuali).
Un consiglio? Occhio alla provenienza che sia sempre da posti in cui le falde acquifere sono salubri visto che la crescita di quest’alga avviene per coltivazioni in acqua dolce.

Vuoi restare sempre aggiornato?

_______

Ricevi gli ultimi articoli nella tua casella di posta.